Nuova Mercedes EQC elettrica 2019

Nuovo Suv elettrico Mercedes EQC: Foto, Dimensioni, Uscita, Ricarica e Autonomia

Svelata in anteprima mondiale a Stoccolma la nuova Mercedes EQC completamente elettrica, il suv di medie dimensioni a zero emissioni pronto a competere con i rivali Audi e-tron Quattro e Jaguar I-Pace!
Mercedes ha altresì dichiarato che lo seguiranno a breve anche una berlina e una compatta a cinque porte con il marchio EQ (Electric Intelligence).

Qual è l’autonomia della Mercedes EQC elettrica?

Mercedes-Benz dichiara un’autonomia di circa 450 Km nell’ormai obsoleto ciclo NEDC (ricordiamo che dal 1 settembre 2018 il ciclo NEDC è stato sostituito dal nuovo Wltp che promette dati più realistici. Con il ciclo NEDC la differenza tra consumi dichiarati e quelli reali è in media del 38%).

Quanto ci mette a caricarsi la nuova Mercedes EQC?

Con la ricarica veloce delle apposite colonnine da 110 kW di potenza la batteria si carica dal 10 all’80% in circa 40 minuti mentre con la Wallbox Mercedes da 7,4kWh inclusa nel prezzo dell’auto il tempo si allunga a circa 10 ore.

Il nuovo crossover elettrico è dotato di batterie agli ioni di litio per complessivi 80 kWh che alimentano i due motori da 402 cv totali.
Le batterie hanno un peso di circa 650 Kg.
Il consumo medio dichiarato dalla casa automobilistica è di 22,2 kWh/100 km (con emissioni 0).
L’accelerazione da 0 a 100 Km/h avviene in circa 5,1″ con una velocità massima autolimitata di 180 Km/h.

Foto del frontale nuova Mercedes EQC

Foto del posteriore nuova Mercedes EQC

Foto della fiancata nuova Mercedes EQC

Foto degli interni nuova Mercedes EQC

 

Dimensioni nuovo suv elettrico Mercedes EQC 2019

Mercedes EQC 2019 misura: 4,76 mt di lunghezza, 1,88 mt di larghezza, 1,62 mt di altezza, una massa a vuoto di 2.425 Kg con una capacità del vano bagagli di circa 500 lt.

Mercedes è attualmente impegnata a produrre l’EQC a Brema in Germania e presso lo stabilimento di Beijing Benz Automotive in Cina.
Non vi sono ancora informazioni riguardo il prezzo di vendita mentre la data presunta di uscita dovrebbe essere non prima di metà 2019.

Fonte foto: carscoops.com

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *