Nuova Kia Sportage 2022: Immagini Ufficiali

La casa automobilistica sudcoreana ha svelato le prime immagini ufficiali della quinta generazione del suv Kia Sportage 2022, che entrerà in commercio entro la fine del 2021 con consegne previste per il 2022.

Il nuovo Sportage rivela un frontale deciso e completamente rinnovato grazie alla mascherina nera di grandi dimensioni affiancata ai fari a Led a forma di boomerang, i fanali posteriori a LED con barra luminosa contribuiscono a far risaltare la Sportage anche dal retro.

Nuova Kia Sportage 2022

Al lancio sarà proposta con il 4 cilindri 1.6 turbo benzina da 180 cv di potenza abbinato al cambio automatico a doppia frizione a 7 rapporti (è disponibile anche il manuale a 6 marce) e con il nuovo motore diesel 2.0 da 183 cv abbinato esclusivamente all’automatico a 8 marce con convertitore di coppia. In un secondo momento sarà possibile ordinare anche le versioni full hybrid e plug-in hybrid dotate del nuovo sistema E-Handling (non sono state rese note altre informazioni a riguardo).

IMMAGINI KIA SPORTAGE 2022

FOTO FRONTALE

Immagine frontale nuova Kia Sportage 2022

Immagine frontale nuova Kia Sportage 2022

FOTO FIANCATA

Immagine fiancata nuova Kia Sportage 2022

Immagine fiancata nuova Kia Sportage 2022

FOTO POSTERIORE

Immagine posteriore nuova Kia Sportage 2022

Immagine posteriore nuova Kia Sportage 2022

FOTO INTERNI

Immagine interni nuova Kia Sportage 2022

Immagine interni nuova Kia Sportage 2022

Kia Sportage 2022 è dotato della nuova modalità Terrain he regola automaticamente varie impostazioni a seconda delle condizioni, tra cui neve, fango e sabbia. Per la guida su strada sono disponibili anche le modalità di guida Comfort, Eco, Sport e Smart. Lo Sportage dispone anche di Electric Control Suspension (ECS) che fornisce un controllo continuo dello smorzamento in tempo reale.

Per il momento dobbiamo accontentarci di queste prime informazioni ufficiali e scoprire la nuova Kia Sportage 2022 nella galleria di foto qui di seguito.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *