Rinnovo Patente Scaduta: Come fare, Documenti e Costi

Se vi state chiedendo quando rinnovare la patente, quali sono le scadenze, i documenti richiesti e i costi per procedere al rinnovo, siete capitati nel posto giusto. Qui, infatti, trovate una breve ma esaustiva guida su come rinnovare la patente scaduta.
Se invece volete scoprire di più sul tema patente e più in generale sulle normative relative al mondo auto e tanto altro, vi consigliamo di dare un’occhiata al sito https://www.allaguida.it, portale interamente dedicato al mondo dei motori.

Detto ciò, vediamo insieme tutto quello che c’è da sapere sulla pratica del rinnovo della patente.

RINNOVO PATENTE SCADUTA COME FARE DOCUMENTI E COSTI

Innanzitutto, per scoprire la scadenza della propria patente, bisogna semplicemente controllare la propria licenza di guida, che nella parte anteriore riporta la data di emissione e la data di scadenza: il rinnovo della licenza di guida è un’operazione che va compiuta ad intervalli di tempo abbastanza lunghi e dipende dall’età del conducente e dalla tipologia di licenza posseduta.

Per quanto riguarda la patente B, ovvero quella necessaria per guidare un’auto, le scadenze sono le seguenti:

  • ogni 10 anni fino ai 50 anni di età;
  • ogni 5 anni per età compresa tra 50 e 70 anni;
  • ogni 3 anni per età compresa tra 70 e 80 anni;
  • ogni 2 anni oltre gli 80 anni.

In particolare, la scadenza coincide con la data di nascita del conducente, proprio come una carta d’identità.

COME E DOVE RINNOVARE LA PATENTE, BREVE GUIDA

Per procedere al 12 bisogna innanzitutto richiedere una visita medica, per la quale ci sono diverse possibilità. Inoltre, è necessario disporre di alcuni documenti, vediamoli nel dettaglio:

  • documento d’identità valido;
  • patente in scadenza o scaduta;
  • codice fiscale;
  • per i soggetti affetti da limitazioni visive correggibili con lenti: occhiali e/o lenti a contatto;
  • ricevuta del pagamento dei diritti sanitari;
  • attestazione del versamento con bollettino PagoPA per la tariffa 2S – Rinnovo Patente (esclusa Regione Sicilia) / Duplicato Patente con contestuale rinnovo, per un importo totale pari a 26,20 euro;
  • una foto formato tessera recente.

Una volta che il medico avrà accertato la sussistenza di tutti i requisiti psicofisiologici per una guida sicura, verrà compilato un modulo online con firma del conducente e foto aggiornata, modulo che sarà poi inviato alla motorizzazione civile. Il medico rilascerà al titolare una ricevuta con tutti i dati anagrafici e le informazioni del conducente, che indicherà anche la nuova data di scadenza della patente. La ricevuta sostituirà temporaneamente la licenza di guida in attesa che quest’ultima venga consegnata direttamente a casa del proprietario. I documenti temporanei hanno una validità di 60 giorni, ma le nuove licenze arrivano entro pochi giorni.

Come detto, per quanto riguarda la visita medica ci sono diverse possibilità che presentano tempi e costi diversi. Vediamole nel dettaglio.

ASL. Per effettuare la visita medica propedeutica al rinnovo della patente è possibile innanzitutto rivolgersi alla clinica ASL più vicina previo appuntamento. In caso di esito positivo, verrà rilasciato un documento sostitutivo ad attestare il rinnovo, in attesa del documento definitivo che verrà inviato direttamente a casa. I costi relativi ai documenti rilasciati sono di 26,20 euro mentre le spese mediche si aggirano tra 20 e 50 euro, a seconda dell’ASL.

Studio medico autorizzato. Oltre alle ASL, le visite per il rinnovo della patente possono essere effettuate anche presso uno studio medico autorizzato. Anche in questo caso, il processo è piuttosto economico.

ACI e scuole guida. Se volete evitare attese e risparmiare tempo, la soluzione ideale è effettuare la visita presso l’ACI o una scuola guida. Al contrario, si tratta delle due opzioni più onerose: al costo della visita va infatti aggiunto il costo per usufruire del servizio, e l’importo può in alcuni casi anche essere raddoppiato.

Ferrovie dello Stato. Ultima opzione per il rinnovo è quella presso le Ferrovie dello Stato, che riesce a coniugare il risparmio di tempo con quello di denaro. In questo caso il costo della visita è pari a 45 euro per patenti A e B che, sommati alle spese base, comportano una spesa totale di circa 80 euro. Inoltre, non è necessaria la prenotazione della visita medica.

Le licenze di guida scadute possono essere rinnovate entro tre anni dalla data di scadenza riportata sulla tessera. Ovviamente, non si potrà guidare fino al rinnovo della stessa.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *